LA STORIA DI PALLONCINO PAGLIACCINO CONTINUA...
     
 

Ciao Escamillo! Come stai? Noi bene. Volevo farti sapere che non passa giorno senza che i bambini ti rivolgano un pensiero...

Ogni volta che passa un aereo corrono alla finestra urlando "è Escamillo, è Escamillo!!!" Quando bussano alla porta..."E' Escamillo!!! E' Escamillo!!!"

L'altro giorno una bambina si è alzata, ha fatto fermare tutto il lavoro della classe, ha chiuso gli occhi come se fosse in preda ad una visione ... e poi serissima ha sentenziato: "SENTO PROFUMO DI ESCAMILLO!!!" Ovviamente si è subito scatenato il panico, urla, salti di gioia, abbracci....ma poi delusione atroce ... Gli sei proprio rimasto nel cuore! Ti mando un grande bacione da parte di tutti!

Anche Palloncino Pagliaccino sta bene, i bambini lo adorano, ci giocano così tanto che abbiamo dovuto portarlo dal chirurgo plastico a farsi un lifting perchè era semidistrutto!

Pensa che a turno lo portavano a casa...gli davano da mangiare, lo mettevano a nanna e ognuno sperava che tu te lo andassi a riprendere proprio mentre era a casa loro!

Qualcuno ha raccontato di averti visto arrampicato sul balcone del sesto piano, di aver cenato con te e palloncino (scatenando l'invidia di tutti!)... altri di aver fatto un giro in aereo... insomma un sacco di fantasmagoriche e adorabili balle!!!!

Quando alcuni hanno cominciato a piangere perchè senza palloncino non volevano più andare a casa...allora abbiamo deciso che ognuno doveva avere il suo! Ed ecco il risultato, dimmi se ti piace: 22 piccoli Pagliaccini tascabili...!!!!
Un grande grande abbraccio.


Isabella Gallotta, scuola materna di via Sant'Uguzzone (Milano)

     
 

progettazione e realizzazione area24 s.r.l.